SI o NO?

Pubblicato il 21/11/2016

Buongiorno,

Oggi vorrei sapere la vostra opinione sul prossimo referendum del 4 dicembre, se ne sta parlando troppo o forse troppo poco,fatto sta che può essere un punto di svolta per il nostro gia tanto bistrattato paese.

Riassumendo in parole povere il SI prevede  ,una riduzione dei senatori ,che non saranno piu scelti dal popolo,ma dal partito che avrà la maggioranza togliendoci di fatto un altro diritto in questo modo si ha una riduzione dei costi della politica, ma a che prezzo per noi cittadini? non siamo gia forse abbastanza inermi contro tutto il marciume che gira e rigira tra i nostri politici  tra indagati condannati etc etc ?

Prevede poi l'accentramento del potere decisionale allo stato, un esempio : se la Basilicata oggi puo dire no alle trivellazioni per il petrolio,se vince il si lo stato centrale potrà dire l'ultima parola, insomma si va avanti per poi tornare indietro.

Questi sono in sintesi i punti salienti, ma non solo, ci sono ben 47 articoli della costituzione che saranno cambiati per altro da un governo non eletto e da un partito eletto con una legge elettorale dichiarata incostituzionale.

Un punto fondamentale è che questo referendum NON ha quorum,ossia non è necessario raggiungere il 50+1 % ma passerà in ogni caso sia che votano tutti gli italiani, sia che ne vota uno solo per cui non andare a votare è come votare si.

Cosa ne pensate?